Nanotecnologie per la difesa del patrimonio artistico

Facoltà di Ingegneria, SAPIENZA, 13 Febbraio 2020

 

Come possono le nanotecnologie essere utili al mondo dei beni culturali?
Questa tecnologia innovativa è utilizzata per valorizzare e proteggere il nostro patrimonio artistico e culturale: le nanotecnologie possono infatti aiutare nella pulizia degli affreschi, nell’abbattimento di inquinanti atmosferici e nell’autopulizia delle opere. Ma ecco che arriva dall'università - Sapienza di Roma e Università di Perugia - un prodotto capace di proteggere i monumenti: si tratta di un film protettivo per monumenti.
Ne parla la prof.ssa Maria Laura Santarelli  - direttore del CISTeC (Centro di ricerca in scienza e tecnica per la conservazione del patrimonio storico-architettonico, Sapienza) - ai microfoni di Rai NEWS 24