Istituto sull’Inquinamento Atmosferico

Dipartimento di appartenenza: 
CNR – IIA
Responsabile: 
Antonella Macagnano (antonella.macagnano@cnr.it)
Descrizione delle principali attività legate ai beni e alle attività culturali: 

Progettazione e sviluppo di sensori miniaturizzati a controllo remoto, non invasivi e conformabili, per il monitoraggio (early detection) dei processi di degradazione di opere lapidee, pittoriche e cartacee.

Sviluppo e ingegnerizzazione di sensori e dispositivi sensoristici a basso consumo energetico e a costi contenuti per il monitoraggio multiparametrico di ambienti complessi, outdoor ed indoor, come ad es. siti archeologici e monumenti soggetti a degradazione da inquinanti ambientali (VOCs, gas, %RH, T, particolato). Tali sistemi sono montati su stazioni fisse oppure su unità mobili (veicoli terrestri o droni aerei) dotati di trasmissione dei segnali.

Strumentazione analitica portatile di monitoraggio atmosferico gas, VOCs e particolato su mezzi mobili.

Copertura di superfici con film sottili nanofibrosi otticamente trasparenti e di origine naturale (es. lignina nanostrutturata) per la protezione di manufatti artistici da aggressioni atmosferiche (ottenuti per elettrofilatura o electrospinning).

Strumentazioni disponibili: 

Laboratorio sviluppo nanomateriali per sensori (macchina per elettrofilatura, incubatori, forni, cappe chimiche, glove-box); lampada UV (Heliosquartz); laboratorio sviluppo sensori miniaturizzati (resistivi, ottici, acustici) (programmi CAD, COMSOL, evaporatore metalli Balzers, Mask aligner, spinner); laboratorio caratterizzazione e test di sensori (mass-flow controllers (MKS, Environics), elettrometri, analizzatori di spettro, frequenzimetri, alimentatori, potenziostati); laboratori di chimica analitica (organica e inorganica); laboratorio di elettronica e microelettronica; drone veicolare terrestre e aereo per monitoraggio e acquisizione dati a distanza di particolato e gasGC-MS; spettrofotometri (Shimadzu e Hamamtsu);N. 2 unità di laboratorio mobile per monitoraggio outdoor; analizzatori standard di gas e particolato; microscopia ottica, a fluorescenza (Zeiss, Leica) e a forza atomica (Nanosurf-AFM).