#UNCAFFèCON...Alcuni dei protagonisti del Centro di Eccellenza del DTC Lazio si raccontano

30 Maggio 2020 - 23:15

A partire dal 9 aprile sul canale YouTube del DTC alcuni dei protagonisti del Centro di Eccellenza del DTC Lazio, si raccontano e illustrano vari temi su: tecnologie applicate alla cultura, sfide che aspettano il nostro Paese nella valorizzazione e conservazione e ripartenza delle imprese che operano nel settore.

Le videointerviste:

  • Prof.ssa Maria Sabrina Sarto (Prorettore, Sapienza Università di Roma) su Sfide future del Centro di eccellenza
  • Prof.ssa Maria Prezioso (Università degli Studi di Roma "Tor Vergata”) su Osservatorio territoriale beni culturali: azioni congiunte con ANCI
  • Prof. Mario De Nonno (Prorettore Università degli studi Roma Tre) su Il patrimonio culturale e la difesa dell’autenticità
  • Prof.ssa Marilena Maniaci (Prorettore, Università degli studi di Cassino e del Lazio Meridionale) su Salvaguardia del patrimonio librario
  • Dott. Roberto Natalini (CNR) su La matematica applicata al degrado dei Beni Culturali: case studies
  • Dott.ssa Roberta Fantoni (ENEA) su Analisi, diagnostica e monitoraggio: prossime sfide
  • Prof. Giovanni Fiorentino (Prorettore, Università degli studi della Tuscia) su Il futuro delle tecniche narrative per la valorizzazione del patrimonio culturale
  • Dott.ssa Vania Virgili (INFN) su DTC Lazio ed Europa
  • Prof. Giovanni Ragone (Coordinatore Attività di Formazione DTC, Sapienza Università di Roma) su Sistemi avanzati di alta formazione nel settore dei Beni Culturali
  • Prof. Giuseppe di Battista (Coordinatore Infrastruttura di Ricerca DTC, Università degli studi Roma Tre) su Il dialogo con gli stakeholder del DTC Lazio
  • Dott. Edoardo Lampis (Lazio Innova) su La Regione Lazio e il CdE DTC Lazio
  • Prof. Andrea Billi (Sapienza) su L’importanza di fare rete

Il Centro di Eccellenza del DTC Lazio non si ferma durante questo difficile momento di quarantena causata dalla diffusione del COVID 19: gli oltre 700 ricercatori e esperti di tecnologie applicate ai Beni culturali che costituiscono il Centro continuano con la formazione (a distanza) e con l’attività di ricerca.

PER VEDERE LE INTERVISTE VAI SU YOUTUBE CLICCANDO QUI.

PER SCARICARE LE INTERVISTE CLICCA QUI