Digital Earth e Smart Governance.Strategie e strumenti GIS per la gestione dei beni territoriali e culturali

TIPOLOGIA DI CORSO:

Master

LIVELLO DEL DIPLOMA:

secondo Livello

CFU:

60

ANNO ACCADEMICO:

2020/2021

DATA INIZIO:

15  02  / 2021

DATA FINE:

28  / 2022

MODALITà DI EROGAZIONE:

mista

ORARIO DI SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITà DI FORMAZIONE:

dal martedì al venerdì dalle 14,00 alle 18,00

DESCRIZIONE E ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO:

Il Corso di Master rientra nell’offerta didattica dei Dipartimenti di Studi Umanistici e di Scienze dell’Università degli Studi Roma Tre e si colloca in una linea di continuità con le precedenti edizioni (nel 2020-2021 la settima). L’attività formativa ha durata complessiva di un anno ed è organizzata in: a) sette insegnamenti principali, articolati al loro interno in diversi moduli; b) cicli di seminari di studio e di ricerca applicata; c) esercitazioni e attività di tutorato; d) un corso pratico di GPS, droni e Laser scanner; e) e, infine, con la supervisione di un docente del Master, un periodo di stage di tre mesi presso aziende/istituzioni convenzionate, tra le più importanti del settore delle geotecnologie. Alla fine del percorso verranno rilasciati: il diploma di Master Universitario di Secondo Livello; gli attestati di partecipazione ai corsi certificati rilasciati da ESRI, principale partner tecnologico del Master. Da quest’anno, gli insegnamenti erogati permetteranno ai singoli studenti di acquisire le competenze tecniche propedeutiche per l’eventuale conseguimento della Esri Technical Certification, livello Desktop Entry.

OBIETTIVO DEL CORSO:

Il percorso formativo del Master è rivolto all’acquisizione di competenze e di capacità tecnologiche per la progettazione di iniziative a elevato contenuto innovativo e fortemente orientate alla valorizzazione dei beni paesaggistici e culturali, attraverso l’uso delle più moderne geotecnologie (GIS, WebGIS, modellizzazione dei dati in 3D/4D, rilevamento GPS, Laser Scanner e UAV). Al tempo stesso, permetterà di raggiungere un livello di preparazione altamente competitivo per il mercato del lavoro. Le figure professionali così formate saranno in grado di operare in svariati campi, dal pubblico al privato, nel campo della cooperazione internazionale e del non profit. L’organizzazione didattica del Master consente inoltre una formazione continua e la riqualificazione professionale per personale già attivo negli enti pubblici/privati. Nello spirito dell’inserimento dei giovani nel mondo del lavoro, il periodo di stage presso le aziende convenzionate è finalizzato alla sperimentazione delle conoscenze pratiche e teoriche acquisite e alla stesura della Tesi finale di Master, su tematiche di interesse comune di sviluppo e ricerca applicata.

I PRINCIPALI ARGOMENTI OGGETTO DEL CORSO:

Acquisizione, rappresentazione e analisi dell’informazione geografica; strumenti e approcci interdisciplinari applicati all’indagine degli impatti ambientali e sociali dei sistemi territoriali; geografia e fonti cartografiche per la gestione del territorio; analisi del dato statistico e costruzione di data base; introduzione ai linguaggi di programmazione per applicazioni su supporti mobili; tecniche di gestione di Big Data e di archivi temporali; corsi ArcGISPro con docenti certificati Esri; strumenti GIS per il web e per le piattaforme open source; uso applicativo dei GIS in specifici campi: prevenzione dei rischi ambientali; gestione, tutela e valorizzazione dei beni culturali e paesaggistici; modellazione e ricostruzione fotogrammetrica 3D da terra e da drone; escursioni didattiche e partecipazioni a convegni, congressi e giornate di studio su tematiche legate al mondo digitale; corsi intensivi sul campo sull’utilizzo di droni, GPS e Laser scanner; attività di stage.

OCCUPABILITÀ :

Il Master è fortemente collegato con le realtà imprenditoriali, assecondando le sempre nuove esigenze lavorative, sociali, culturali, di formazione e di ricerca, che richiedono competenze trasversali e forti capacità d’innovazione nei metodi, nelle forme e negli obiettivi. A seguito della docenza in aula e sul campo gli allievi hanno la possibilità di combinare teoria e pratica e di entrare in contatto diretto con alcune figure professionali di settore, coinvolte nell’attività di didattica. A ciò si aggiunge l’alta performance di obiettivi raggiunti a pochi mesi di distanza dalla conclusione del corso, soprattutto nell’ambito del job placement. A solo titolo di esempio, si segnala che nel corso delle più recenti edizioni tutti i corsisti hanno incrementato le proprie prospettive di collaborazione con il mondo del lavoro e che il 70% degli studenti frequentanti ha avuto la possibilità di stipulare forme di contratto a tempo determinato (almeno di un anno, rinnovabile) con alcune delle aziende presso cui svolgeva la propria attività di stage.

REQUISITI DI AMMISSIONE:

Il Corso è riservato a laureati in possesso di Laurea Magistrale o Vecchio ordinamento nelle classi: Archeologia, Architettura, Biologia, Conservazione dei beni culturali, Geografia, Ingegneria per l’ambiente e il territorio, Lettere, Pianificazione territoriale e urbanistica, Progettazione e gestione dei sistemi turistici, Scienze dell’Economia, Scienze della Natura, Scienze e tecnologie agrarie, Scienze agrarie, Scienze ambientali, Scienze forestali, Scienze geologiche, Scienze naturali, Scienze turistiche, Storia e conservazione dei beni architettonici e ambientali, Storia e conservazione dei beni culturali, Scienze storiche, Urbanistica. A discrezione del Consiglio di Master saranno valutati titoli differenti dai suddetti. L’ammissione al Master, fino al numero massimo stabilito, sarà subordinata a una graduatoria effettuata da una Commissione sulla base dei documenti presentati dai singoli candidati.

DISCENTI, NUMERO MINIMO ISCRITTI :

numero minimo: 10 iscritti; numero massimo: 20 iscritti

ASSOCIAZIONE DI IMPRESA DI RIFERIMENTO:

Partner tecnologico: ESRI Italia; altri partner: OverIT, Tecnostudi Ambiente; varie aziende convenzionate (per gli stage)

LABORATORI DEL DTC COINVOLTI:

Laboratorio geocartografico "Giuseppe Caraci" – DHLAB, Università degli Studi Roma Tre, afferente alla Rete 11 delle Infrastrutture di ricerca del DTCLazio - "Rete 11-Tecnologie per sviluppo e gestione sostenibile delle risorse territoriali e del turismo"

QUOTA DI ISCRIZIONE:

€ 4.500, in tre rate da € 1500

BORSE FINANZIATE DAL CENTRO DI ECCELLENZA:

Per questa settima edizione (A.A. 2020-2021) sono previste 5 borse di studio, finanziate dal Centro di Eccellenza del Distretto Tecnologico dei Beni Culturali della Regione Lazio.

DIRETTORE/RESPONSABILE:

Carla Masetti

DOCENTI:

Il corpo docente è composto da personale interno (docenti universitari strutturati e tecnici laureati), personale esterno e da esperti che vantano esperienze di insegnamento pluriennali in ambito accademico. Professionisti provenienti da aziende ed enti convenzionati con il Master terranno inoltre lezioni sulle tecnologie più innovative, best practices e casi applicativi. Docenti e esperti dell’Università Roma Tr: Bordi Giulia, Dipartimento Studi Umanistici Cecili Alessandro, Dipartimento Scienze; Cerreti Claudio, Dipartimento Studi Umanistici Cutini Maurizio, Dipartimento Scienze; D’Ascenzo Annalisa, Dipartimento Studi Umanistici Farinetti Emeri, Dipartimento Studi Umanistici; Dumont Isabelle, Dipartimento Studi Umanistici Gallia Arturo, Dipartimento Studi Umanistici; Masetti Carla, Dipartimento Studi Umanistici; Patrignani Maurizio, Dipartimento Ingegneria Docenti e esperti esterni all’Università Roma Tre: Annicchiarico Stefania, Lib. Prof. Esperta; Carallo Sara, Dottore di ricerca ed esperta Historical GIS; Carbone Luisa, Dipartimento di Scienze Umanistiche della Comunicazione e del Turismo, Università La Tuscia; Casagrande Gianluca, Dipartimento di Scienze Umane, Università Europea di Roma; Consiglio Ernesto, Lib. Prof. Esperto GIS - OverIT srl; Dai Pra' Elena, Dipartimento di Lettere e Filosofia, Università di Trento; Docente certificato ESRI, Esperto GIS; Fantini Andrea, Esperto geotecnologie - Tecnostudi Ambiente; Fazzini Massimiliano, Università degli Studi di Ferrara; Gabellieri Nicola, Dipartimento di Lettere e Filosofia, Università di Trento; Gallinelli Diego, Dottore di ricerca ed esperto GIS; Grava Massimiliano, Dipartimento di Civiltà e Forme del sapere, Università di Pisa; Macchi Janica Giancarlo, Dipartimento Scienze storiche e dei beni culturali, Università di Siena; Magaudda Stefano, Lib. Prof. Esperto; Malavasi Marco, Department of Applied Geoinformatics and Spatial Planning, Czech University of Praha; Massussi Massimo, Lib. Prof. Esperto; Pavia Davide, Dottore di ricerca ed esperto GIS; Peloso Alessandro, Lib. Prof.Esperto – ENEA; Pesaresi Cristiano, Dipartimento di Lettere e culture moderne, Università La Sapienza; Sarandrea Paolo, Lib. Prof. Esperto - Tecnostudi Ambiente; Tabusi Massimiliano,Dipartimento di Scienze Umane,Università per stranieri di Siena; Volkova Elena, Lib. Prof.Esperto

SEDE DI SVOLGIMENTO DEL CORSO:

Laboratorio geocartografico “Giuseppe Caraci”, Università degli Studi di Roma Tre (Roma - via Ostiense 236, piano terra)

FACOLTA':

Scuola di Lettere e Filosofia - Dipartimento di Studi Umanistici

CONTATTI:

Segreteria del Master: Tel. +39 0657338586 Cell. 3496480272

EMAIL:

mastergis@uniroma3.it

SITO WEB:

in aggiornamento

 

ALTRE INFORMAZIONI:

Scadenza per la pre-iscrizione: 15 gennaio 2021; iscrizioni: entro il 12 febbraio 2021. 
La lingua di insegnamento è l’Italiano. Possibile manualistica in inglese
In caso di prosecuzione dell’emergenza sanitaria COVID-19, parte della didattica del Master potrà essere erogata in modalità a distanza, mediante piattaforma Microsoft Teams. Una riduzione delle tasse di iscrizione è riservata ai candidati iscritti ai vari ordini professionali